Italiano

Chi siamo

Gli Homepatici

Sono dei veri e propri APPASSIONATI della casa. Sono le uniche persone che potranno realmente entrare in sintonia con te e con la tua casa. Forse anche un po' più di te!

Scopri subito le loro storie e sentiti libero di contattarli se ti viene in mente qualche domanda.

Non si tireranno mai indietro!

Claudio Paride Pensa
Agente Immobiliare
Giuseppe Marella
Consulente Immobiliare
Fallou Diagne
Consulente Immobiliare

Claudio Pensa

Ciao e benvenuto!

Sono Claudio Pensa, titolare di Domoria Studio Isola, agenzia immobiliare, sita proprio nella zona di Milano da cui appunto prende il nome: l'ISOLA

Sono agente di affari in mediazione immobiliare regolarmente iscritto alla Camera di Commercio di Milano, dal 1999.

LA MIA BREVE STORIA

Scelsi di provare a fare questo lavoro, cominciando presso uno studio immobiliare di un marchio verde famoso, nell'aprile del 1996.

Ciò che da subito mi attraeva era la possibilità di interagire con molte persone diverse tra loro!

Mi piace molto relazionarmi con le persone. L'essere umano per me, è, nonostante tutto, ancora una creatura sorprendente e sempre interessante.

In realtà devo tutto a Renato Pozzetto.

Ed al suo film “Casa mia, casa mia”.

Al di là della facile comicità che ha saputo donare il grande Renato al personaggio dell'agente immobiliare, mi affascinò il numero di situazioni differenti che doveva affrontare il protagonista.

Sempre qualcosa di nuovo (e di strano a dire il vero)!

E poi mi sembrava tutto sommato una professione semplice e dal guadagno facile, che per un 21enne è un'attrattiva non da poco.

Vidi il cartello sulla porta di un'agenzia in zona e decisi di entrare.

Fissai il colloquio e ricordo ancora l'affabilità ed il modo di fare gentile ma deciso del titolare di quella agenzia.

Mi convinse e lo convinsi... Ed iniziai.

Ben presto mi accorsi che il lavoro che avevo immaginato così fantastico e così bello rispetto a qualunque altra professione io potessi mai ambire... ...lo era veramente!

Ma ahimé sbagliavo su una cosa...

NON ERA FACILE!

Mi impegnai quindi con tutto me stesso nel crescere professionalmente.

Nell'imparare tutto quello che dovevo imparare, anzi, anche qualcosa in più.

Perché capii che la maggior parte dei clienti cominciavano ad essere stanchi del modo tradizionale in cui si faceva l'agente immobiliare.

Troppi furbi, troppi affaristi.
Troppi, troppo attenti più a loro stessi che al bene delle parti che vi si rivolgevano.
Come si dice, 'tra i due litiganti, il terzo... ...è l'agente immobiliare.

Ricordo ancora due episodi nella mia "gavetta immobiliare".

Ho cominciato in Via Paolo Sarpi, Chinatown piena e ricordo una trattativa che il mio titolare non era riuscito a portare a termine per delle incomprensioni che aveva avuto proprio con un proprietario di casa cinese.
Il signor Wu era stato convocato in ufficio, per sottoporgli una proposta che era stata fatta per il suo appartamento.
Il mio titolare e lui finirono a discutere di dettagli su cui non erano d'accordo finché Il signore si alzò velocemente e uscì dalla porta dell'ufficio palesemente irritato.
Io mi precipitai fuori, chiesi scusa per l'atteggiamento irritante che, anche se involontariamente, aveva avuto il mio capo e lo riportai in ufficio e... ...concludemmo la trattativa!

Noi non dobbiamo essere l'ostacolo. Noi dobbiamo essere come un olio.
Gli atriti non fanno parte del nostro ruolo.

L'altro episodio che ricordo è una compravendita piuttosto complicata con 5 eredi, di cui uno, quello che occupava la casa, era alcoolizzato con problemi vari.

La pratica era davvero delicata, c'era da assicurarsi la liberazione della stessa, il pagamento di spese condominiali arretrate e altre burocrazie essendo una casa ex Aler.

Bè, riuscii a venderla, con l'acquirente contenta nonostante le difficoltà e la sua conoscenza delle stesse. Ma anche i venditori erano felici.

Davanti al notaio non erano molto amichevoli tra loro le parti, ma dissero una frase che mi ha reso orgoglioso del lavoro che mi sono scelto e che in seguito sentii altre volte: "Ah una cosa è certa. Senza il signor Pensa non saremmo qui!".

Lì capii una cosa.

L'agente immobiliare ha dei super-poteri.

Ha il potere di concludere trattative, laddove senza il suo intervento non si sarebbero mai conlcuse!

Ed è questo il punto, affidarsi ad un buon agente immobiliare, vuol dire darsi la chance, di concludere una trattativa al di sopra delle proprie reali possibilità o capacità.

Certo, ha anche il potere di mandare tutto all'aria, come la storia di Paolo Sarpi qui sopra...

Ed è per questo che devi scegliere bene a chi affidarti.

Perché, senza troppi giri, se non sei sicuro della scelta, se non sei sicuro che la persona che hai scelto per seguirti sia assolutamente affidabile e fidata, meglio il fai da te...

Bè, scoprii che mi piaceva trattare con le persone e che riuscivo ad instaurare dei rapporti sinceri e trasparenti ed i miei clienti questo lo hanno sempre apprezzato.

Tornando alla mia storia, dopo essere diventato agente immobiliare ufficialmente con l'esame nel 1999 ed essere stato responsabile di un ufficio ed avere raggiunto un sacco di obiettivi e traguardi, nel 2001, forte della mia esperienza e aiutato dalla mia metà, Monica, che è stata ed è tuttora, colei che mi supporta e mi sopporta, decisi di compiere il grande salto ed aprimmo la nostra prima agenzia immobiliare.

Non nego che passare da una realtà molto strutturata (all'apparenza) di un noto franchising, dove la sensazione (ribadisco all'apparenza) era di avere le spalle coperte dal grosso marchio, alla piccola micro-impresa a conduzione familiare fu un bel trauma.

Ma dopo il primo anno in cui un po' frastornati e intimiditi dalle differenze, avemmo qualche difficoltà, partimmo poi in quarta ed ottenemmo le nostre piccole grandi soddisfazioni.

La più grande e costante, è che tanti dei clienti con cui siamo venuti in contatto (direi una percentuale vicina al 100%), a tutt'oggi ci considerano ancora una risorsa utile, professionale e fidata. E con molti di loro abbiamo instaurato un vero rapporto di amicizia.

E per noi è veramente questione di orgoglio.

Ho sempre pensato che la cosa più importante fosse lavorare onestamente e dormire la notte senza che la coscienza mi rimordesse o peggio che dovessi scappare da qualche cliente che mi inseguiva arrabbiato.

Sicuramente anche grazie all'educazione ricevuta da mia madre, unico mio genitore, che, con tutta la fatica che una donna può aver affrontato negli anni '70 ed '80 nel crescere da sola un figlio maschio, mi ha tirato su con bastone e carota... ma più bastone perché, il rispetto, la disciplina e la sincerità erano per lei questioni inderogabili.

Per la cronaca, dal 2001 al 2009 eravamo in Via Taramelli al 68 sotto il nome di Trovacasa Immobiliare, per chi lo ricorda.

Ora che sto scrivendo, se mi guardo indietro penso che di tempo ne è veramente passato ed ho vissuto momenti difficili e momenti esaltanti.

Ma sono sicuro che se mi portassero di nuovo indietro in quell'aprile del 1996, rientrerei in quell'agenzia a lasciare i miei dati per fare quel colloquio.

Sono felice del mio percorso e conosco bene le mie capacità.
Vuoi vedere se posso essere utile anche a te?
Mettiti in contatto con me:
Tel 02 69901881 - cpp@homepatia.it

Fallou Diagne

Ciao! Mi chiamo Fallou (si pronuncia Fàllu, con l'accento sulla A), sono nato in Senegal nel 1993 e poi all'età di soli 2 anni, con la mia famiglia ci trasferimmo qui in Italia.

Dopo aver studiato grafica pubblicitaria ho fatto parecchi lavori, tra cui grafico vetrinista, magazziniere, assicuratore e operaio generico in diverse fabbriche.

Ho sempre desiderato tornare a lavorare nel settore delle vendite, ma non quello che avevo conosciuto e bocciato.

Poi ho iniziato a lavorare con Domoria Milano Isola e sopratutto con Claudio che mi ha aperto le porte al mondo dell'immobiliare con un metodo alternativo e davvero gratificante.

E' una sensazione impagabile quando torni a casa e sai di aver migliorato la vita ad alcune persone e realizzato il sogno di altre...

Ho sempre pensato che il lavoro dovesse essere qualcosa di più che un sacrificio del proprio tempo solo per un ritorno economico.

Quello che manca all'equazione secondo me, è che il lavoro dovrebbe essere soprattutto qualcosa che ci faccia sentire realizzati e utili al prossimo.

Cioè, è giusto che ci si dedichi del tempo; ed è anche giusto essere ben retribuiti.

Ma la terza colonna che secondo deve sempre esserci, è l'utilità, il fine di aiutare qualcuno!

E così, ho realizzato che cercavo un lavoro che mi permettesse tutto ciò e magari un giorno potere anche insegnarlo ad altri, avendo una mia attività.

Per questo ho scelto di intraprendere questa strada.

Per me è stata un po' una scommessa, perché molti tra familiari e amici mi dicevano: "ma cosa fai? Trovati un lavoro vero! Cosa pensi che vendere case sia facile?"

Ed effettivamente ho capito abbastanza rapidamente che, "facile", non era.

Soprattutto se la vedi con quell'ottica: "Sono quello che vende case".

Spesso nella vita se cambi visuale, capisci molte cose in più, hai più chiavi di lettura e la mente ti si apre.

E con una mentalità più aperta ho scoperto che il vero lavoro dell'agente immobiliare non è vendere case. Quella è solo una conseguenza.

Il vero lavoro di un agente immobiliare è mettere delle competenze specifiche a totale disposizione di chi ha deciso di vendere o comprare casa.

La casa la compri da solo così come la vendi anche da solo.

Suvvia, tutti sono in grado di mettere un annuncio su un portale o un cartello fuori dal portone.

Se poi trovo il mio acquirente, si mette tutto in mano ad un notaio ed il gioco è fatto.

Così come se devi comprare.

Cerco sul portale, vado a vedere la casa e poi sempre il famoso notaio farà tutto il resto...

E quindi a cosa serviamo noi?

A fare la differenza!

La differenza è quella tra:

  • una “compravendita”

ed

  • una “compravendita che sarà per sempre ricordata come la migliore che potevi fare!”

E quindi ho compreso che dovevo mettere al servizio dei miei clienti le mie capacità di marketing e promozione ad esempio per chi vende. Per cercare il GIUSTO acquirente.

C'è sempre un GIUSTO acquirente per ogni casa.

Anche a quella per cui ci sarebbe la fila per acquistarla, c'è quello più giusto degli altri.

Grazie a questo mantra ed alle strategie che ho imparato ad applicare, in solo poco più di un anno e mezzo, mi sono tolto delle soddisfazioni lavorative che alcuni agenti immobiliari si sognano ancora dopo anni di lavoro.

Ad esempio, grazie al mio intervento abbiamo venduto una casa con un solo appuntamento!

Oppure ancora, per una casa molto appetibile abbiamo raggiunto e superato il prezzo pieno tra tutti i potenziali clienti interessati.

E per i clienti che cercano casa?

Ho imparato un sistema che mi permette di realizzare il sogno di chi si affida a me per cercare la casa dei suoi sogni!

Tra i molti che si sono rivolti a noi per l'acquisto ad esempio, ho aiutato a comprare un ragazzo che era un po' che cercava e non riusciva a trovare ciò che voleva.

Tra l'altro era come se neanche lui sapeva bene cosa voleva!

E invece... ...ho trovato per lui una soluzione che ha subito amato e l'ho aiutato a battere la concorrenza di altri 5 clienti che la volevano!

Quindi, se anche tu hai bisogno, NON di qualcuno che ti venda o che ti faccia comprare casa, ma... di qualcuno che ti faccia raggiungere il tuo obiettivo, AL DI FUORI DI OGNI ASPETTATIVA, mettiti in contatto con me.

Vedremo insieme se posso aiutare anche te.

Ci tengo a dirtelo, non lavoro con tutti, perché per svolgere il mio lavoro ho bisogno che dall'altra parte vi siano determinate condizioni.

Se hai delle domande o dei dubbi puoi contattarmi e ti risponderò senza problemi.

Scrivimi qui: df@homepatia.it oppure chiamami o messaggiami: tel 340.08.95.366 (anche Whatsapp)

Giuseppe Marella

Ciao! Sono Giuseppe. Ho 38 anni. Sono nato e cresciuto a Milano, ma nel mio corpo scorre puro sangue partenopeo!

Ho sempre affrontato la vita con quello spirito tipico di "noi" napoletani.

Tanta allegria, socializzazione, grande generosità e voglia di emergere e fare qualcosa di importante.

Cosa sarebbe il mondo senza napoletani in fondo?

Ho conseguito il diploma di ... , nel ...

Doo aver studiato, ho fatto ... , tra cui...

Però non ero soddisfatto.

Dentro di me, ho sempre percepito che mi mancava ... perché ho sempre pensato che...

e quindi, ho capito che quello che volevo...

Per questo ho fatto questa scelta.

Aiutare le persone in uno dei momento più importanti della loro vita!

In famiglia, da parte di mia madre c'è sempre stata un po' di preoccupazione per la mia scelta.

Si sa che il cuore di mamma, vorrebbe i figli sempre al sicuro.

"Cerca un posto fisso!" mi diceva anche anni dopo che iniziai a lavorare nel settore immobiliare.

Mia sorella invece mi è sempre stata vicina. Forse perché essendo avvocato conosce bene le difficoltà e gli ideali di chi intraprende una carriera autonoma.

Invece per me non è stato difficile scegliere di fare questo lavoro.

Mi è stato subito chiaro cosa volevo.

Stare vicino alle persone, conoscerne molte e fare il più possibile per risolvere i loro problemi.

In fondo a chi non piace essere apprezzato?

Ma ho scoperto (e devo dire riscopro sempre con piacere tutt'ora) che per essere apprezzato, devi fare felici le persone!

E vi assicuro che il mio lavoro se fatto nel giusto modo, può essere veramente uno strumento in grado di rendere molto felici i miei clienti!

Ci sono due cose che sono bravissimo a fare.

Sono sempre disponibile!

Non importa che tu sia in ansia e mi chiami 5 volte al giorno o che tu sia in una giornata no, io ci sarò!

E sicuramente non sarò stanco io di chiamarti per capire se è tutto a posto!

Anche 5 volte al giorno! :D

Sai cosa penso?

Non è tanto vendere o comprare una casa la difficoltà.

Vendere e comprare qualsiasi cosa è più o meno uguale.

Certo in ogni mercato ci sono delle differenze e delle procedure da eseguire.

E anche per le case è così.

Il fatto è che la casa è un carico veramente troppo alto da giocare così.

Hai presente la briscola?

Immagina di avere tre carichi in mano...

Ecco, quella sensazione di non volere fare la mossa sbagliata, è questa l'unica variabile.

Sai perché? Perché non è che tutti i giorni compri e vendi case.

E' un colpo secco.

E se sbagli qualcosa, non puoi tornare indietro.

O meglio, dopo le firme, se vuoi tornare indietro o se sei obbligato ad andare avanti, lo farai a discapito di un sacco di soldi da tirare fuori o da perdere purtroppo!

Per questo io posso darti una mano.

Ormai sono 15 anni che vendo e compro case.

E con l'obiettivo di fare in modo che i miei clienti siano felici di come terminerà questa esperienza.

Non credi che possa dare una mano anche a te per evitare brutte sorprese e farti arrivare al giorno del rogito col sorriso e addirittura mantenerlo anche dopo?

Ricordo benissimo l'espressione dei miei clienti più cari ormai, che mi guardano e mi dicono grazie col loro sorriso.

Ho veramente un sacco di clienti diventati ormai amici e per cui ci sarò sempre.

Ti piacerebbe avere al tuo fianco qualcuno così?

Chiamami, scrivimi, mandami un messaggio.

Valuteremo insieme se nella tua situazione posso darti una mano oppure se esistono altre soluzioni migliori per il tuo caso.

Perché sono anche consapevole che non tutti hanno bisogno del mio intervento ed è per questo che non lavoro con tutti, perché per svolgere il mio lavoro ho bisogno che dall'altra parte vi siano determinate condizioni.

Ricordati, io voglio clienti felici! :D

Per qualsiasi domanda o dubbio contattami senza problemi.

Scrivimi qui: gm@homepatia.it oppure chiamami o messaggiami qui: 334 3248845 (anche Whatsapp)

* Aggiornamento Privacy: ora i tuoi dati sono ancora più protetti Gentile Cliente, il 25 maggio 2018 è entrata in vigore la nuova normativa europea sulla protezione dei dati personali (GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679). Mantenere i tuoi dati protetti e garantire la massima trasparenza sul modo in cui gli stessi vengono trattati e tenuti al sicuro è da sempre una nostra priorità. STUDIO ISOLA SAS ha pertanto adeguato l'Informativa sulla Privacy e la Cookie Policy per renderle aderenti alla nuova normativa. Ti ricordiamo che puoi in qualunque momento esercitare i tuoi diritti di cui agli artt. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679, come ad esempio il diritto di accesso ai dati, o semplicemente aggiornare i consensi rilasciati scrivendo a STUDIO ISOLA SAS, P.le Lagosta 9, 20159 Milano (MI) o a info@studioisola.it. Grazie per aver scelto STUDIO ISOLA SAS. Ulteriori informazioni Ho capito